Secret Sound Stories: workshop sulla narrazione sonora. Martedì 23 a Giovedì 25 maggio

Ore:
11.00 – 17.00

Gli attori di V XX ZWEETZ condurranno un workshop di tre giorni sulla scrittura per la narrazione sonora. Con il regista Alan Alpenfelt e gli attori del progetto Adalgisa Vavassori, Gabriele Ciavarra, Nello Provenzano, Adele Raes.

I partecipanti dovranno scattare fotografie sul tema: “vissuti inaccessibili: esperienze talmente forti da non poter essere provate e di conseguenze spiegate. Si realizzano solo nell’oblio contenuto nella parola.

Sotto la guida degli attori, scriveranno delle storie sulla base delle fotografie costruite in seguito per il racconto sonoro attraverso il microfono e l’ascolto in cuffia.
Max 15 partecipanti.
16 anni in su.
per iscrizioni: labutovie@gmail.com

Il progetto
“Secret Sound Stories” è un percorso interattivo, intimo e personale, per spettatori singoli. La compagnia scrive ad hoc delle storie legate a delle fotografie: esse vengono raccontate dal vivo da attori nascosti in postazioni da cui possono osservare l’uditore senza essere visti. Le loro voci vengono trasmesse in cuffie wi-fi dando vita ad una relazione personalissima ed unica, attraverso la quale l’ascoltatore vede trasformarsi lo spazio intorno a sé. Si crea così una esclusiva mappa sonora all’insaputa degli altri visitatori ignari di un intimo mondo parallelo.

SSS è stato a:
> JRC Art & Science Festival, 2017
> ALTO FEST, Napoli, 2016
> TRASPARENZE FESTIVAL – Modena, 2016
> Bi9 / Biennale dell’Immagine di Chiasso

UTOVIE FESTIVAL: MAGNITUDO – vissuti inaccessibili
Ci sono eventi che possiedono una energia tale che per l’essere umano e la sua breve esperienza di vita sono impossibili da comprendere. Un terremoto arriva inaspettato e in un attimo sotterra ogni essere vivente; una automobile travolge in un colpo d’occhio passanti che si recano a visitare il Big Ben; una lettera nella posta rivela un’altra versione sul proprio padre scomparso 30anni fa; il treno che prendi ogni settimana per attraversare il paese deraglia; da un giorno all’altro la mamma si ritrova senza lavoro e senza casa; il fratello vende la sorella al mercato nero dove lavora nei campi di frutta e si prostituisce di notte; scopri di essere incinta ma ti avevano detto che non sarebbe mai successo.

I partecipanti dovranno scattare fotografie sul tema: “vissuti inaccessibili: esperienze talmente forti da non poter essere provate e di conseguenze spiegate. Si realizzano solo nell’oblio contenuto nella parola.”
Sotto la guida degli attori, scriveranno delle storie sulla base delle fotografie costruite in seguito per il racconto sonoro attraverso il microfono e l’ascolto in cuffia.

Dove:

Lascia un commento