CHORUS CORO. Teatro dell’oppresso ed oppresse

Il centro storico di Macerata sirve come palcoscenico per gli allievi del Laboratorio CHORUS CORO. Teatro dell’oppresso ed oppresse, un laboratorio che si svolge durante aprile e maggio in collaborazione con il GUS.

Il cambiamento che cerca il TdO è una liberazione collettiva dall’oppressione; un’apertura al “dialogo” col mondo e con gli altri, per potersi esprimere liberamente. Il rispetto dei bisogni dell’altro e dei propri, il rapporto con sè stessi, le parti di sé, con gli altri e coi gruppi, con le istituzioni, tra gruppi sociali, tra nazioni, tra classi, tra uomo e donna, etc.

Il punto di partenza sarà il gioco, il linguaggio non verbale, l’espressione corporea e gestuale, la relazione corpo – mente – emozione e l’improvvisazione teatrale.

l processo laboratoriale sarà finalizzato alla realizzazione di una performance finale, presso il centro storico, il giorno 27 di maggio, dalle 22 ore.

Dove:
MUFFA  Giovanni Mario Crescimbeni, 41 , Macerata

Info e prenotazioni:
acquisto presso MUFFA
3487142894 [Chiara Laurenzi]
chiaralaurenzi@libero.it